Come combattere i batteri

search 25 Mar 2022

Image
prescrizioni igieiniche

L'igiene ha molte declinazioni: ognuno ha i suoi metodi personali per ottenere una perfetta igiene e pulizia. Tuttavia dobbiamo essere molto precisi quando parliamo di igiene dei prodotti alimentari. In questo caso deve esistere un solo procedimento corretto. Perché se tutti agissero a loro piacimento, i batteri si diffonderebbero indiscriminatamente, il cibo si deteriorerebbe e, nel peggiore dei casi, finirebbe per essere messo in circolazione. L’unica, pessima conseguenza, sarebbe l'intossicazione alimentare. Al di là delle conseguenze legali a cui andrebbero incontro i responsabili (processo penale, sanzioni, reclusione) se il nome del vostro albergo, ristorante o della vostra società di catering venisse messo in relazione ad uno scandalo alimentare, l'effetto per la vostra attività sarebbe sicuramente molto negativo. Per fortuna evitare tutto ciò è possibile.

 

La procedura HACCP: per una maggiore sicurezza alimentare

Dovete semplicemente evitare che nella cella frigorifera si formino e si moltiplichino i batteri. State già adottando una procedura di pulizia dettagliata? Un piano di pulizia definisce chiaramente, quando e con quali mezzi le celle frigorifere vanno pulite e disinfettate. Costituisce la base per una cella frigorifera perfetta dal punto di vista igienico e quindi per alimenti sicuri.

 

Sicurezza dalla produzione alla tavola

Inoltre, ogni azienda che produce, lavora e commercializza dei prodotti alimentari è obbligata dall'Unione Europea già dal 2006 a sviluppare e utilizzare il proprio "sistema di analisi dei pericoli e punti di controllo critico" HACCP (Hazard Analysis Critical Control Points System). Questo protocollo deve essere conforme ai requisiti di legge ed essere costantemente aggiornato. La documentazione scritta è importante quanto l’applicazione dei punti critici di controllo. Il Sistema HACCP ha lo scopo di rendere gli operatori del settore alimentare maggiormente responsabili in tema di sicurezza alimentare, e di includere l’intera catena – dalla produzione alla tavola. E l'obiettivo è lo stesso che voi perseguite con la vostra attività: offrire ai clienti prodotti alimentari impeccabili. Lo stoccaggio e la conservazione nelle celle frigorifere è solo una parte di questo sistema - ma una parte molto importante. Pertanto, familiarizzate con i principi del sistema HACCP.

 

Combattere i batteri a lungo termine

Il concetto di HACCP si basa su un approccio sistematico. Chiunque si occupi di alimenti - dal panettiere, al macellaio, al gestore di un ristorante o di un servizio di catering - dovrebbe conoscere tutti i possibili rischi di una scorretta conservazione dei cibi e sapere come evitarli. Tra questi rischi, rientrano anche la proliferazione di microrganismi che causano intossicazioni alimentare. Il sistema HACCP vi aiuta a individuare i pericoli che possono presentarsi nella lavorazione degli alimenti e valutarne i rischi. Una volta identificati tutti i rischi, siete in grado di adottare le misure necessarie per eliminarli.

 

Innovazioni per un'igiene più semplice

Negli ultimi anni, gli operatori di celle frigorifere sono stati in grado di soddisfare più facilmente i requisiti delle autorità di regolamentazione. Questo perché sempre più celle frigorifere sul mercato si presentano con soluzioni innovative che rendono più semplice il rispetto delle norme vigenti. Un buon esempio: Le celle frigorifere con pannelli rivestiti con ioni d'argento. Questi eliminano i batteri e allo stesso tempo impediscono che si formino nuovamente. Per voi questo significa, tra l'altro, processi di pulizia più brevi e intervalli di manutenzione più lunghi.