EPTA INCONTRA LA DELEGAZIONE DI QINGDAO

21/07/2016

Memorabile incontro del16 Luglio tra Marco Nocivelli, Amministratore Delegato di Epta e la delegazione cinese di Qingdao presso l’headquarters del Gruppo a Milano. Un meeting strategico ‪‎per condividere con il Vice Sindaco Zhang Deping e il suo Team i risultati dello stabilimento di Epta nella penisola dello Shandong e discutere la possibilità di un rafforzamento della sua presenza in loco.

L’Asia è, infatti, un mercato strategico dove l’Azienda, presente con due siti produttivi a Qingdao e a Cha-Am in Thailandia, mira a consolidare la propria posizione. In tal senso, il Gruppo ha recentemente potenziato lo stabilimento di Qingdao per ottimizzare la fluidità e l’efficienza dei processi, assicurando, al contempo, il rispetto degli alti standard qualitativi che da sempre contraddistinguono le soluzioni del Gruppo in tutti i suoi poli produttivi.

Marco Nocivelli, Amministratore Delegato di Epta commenta: “Crediamo molto nel potenziale di crescita della Cina. Per questo nel 2009 abbiamo accettato la sfida e aperto lo stabilimento di Qingdao. Siamo orgogliosi di annunciare che stiamo registrando risultati molto positivi ed un trend di crescita incoraggiante che ci consentiranno di rafforzare il presidio nell’area asiatica e di contribuire allo sviluppo economico della città di Qingdao. Vorrei quindi ringraziare ancora il Sindaco Zhang Deping e tutta la delegazione per la loro visita e per il supporto che la città di Qingdao ci ha sempre offerto e che siamo sicuri continuerà a fornirci” e conclude “Stiamo pianificando nuovi investimenti per il futuro e invitiamo sin d’ora la Delegazione a farci visita per condividerne i progressi.”

Il Vice Sindaco di Qingdao Zhang Deping si è congratulato con Epta per la sua attività e per l’importanza che l’Azienda ricopre sul territorio. Ha infine descritto la sede cinese del Gruppo come un esempio emblematico della collaborazione di successo tra le Imprese e la città di Qingdao nel contribuire a rendere l’area un polo industriale avanzato.

Leggi tutto

EPTA FRANCE VINCE ANCORA UNA VOLTA JANUS DE L’INDUSTRIE GRAZIE AGLI #EPTABRICKS

20/07/2016

Epta France vince, per il terzo anno consecutivo, il prestigioso Janus de l’Industrie con gli innovativi #EPTAbricks, soluzioni già premiate nel Marzo scorso con l’LSA du Category Management - Démarche Cross-Canal. Si tratta di armadietti refrigerati che possono essere installati lungo il tragitto casa/lavoro, come ad esempio nelle stazioni o nelle Aziende, per permettere ai consumatori di ritirare i prodotti freschi e surgelati acquistati on line sui siti web delle catene della Grande Distribuzione. Una soluzione rivoluzionaria che garantisce una conservazione degli articoli per oltre 24 ore e permette alle insegne di avvicinarsi ai Clienti, riducendo al contempo la carbon footprint, grazie all’eliminazione delle consegne a domicilio. Inoltre, a garanzia della massima ergonomia e sicurezza del sistema, gli #EPTAbricks sono conformi alla regolamentazione PMR e VIGIPIRATE.

Quest’anno la cerimonia in onore dei lauréats si terrà presso l'Hôtel du Ministre e sarà presieduta da Matthias Fekl, Secrétaire d'Etat auprès du Ministre des Affaires étrangères et du Développement international, chargé du Commerce extérieur, de la Promotion du tourisme et des Français de l'étranger.

Christian Le Gousse, Directeur Général Epta France commenta: «Siamo fieri di essere stati premiati con l’esclusivo Janus de l’Industrie per il progetto #EPTAbricks, una soluzione rivoluzionaria che abbiamo sviluppato integrando la nostra expertise nell’ambito della refrigerazione commerciale con le skill del nostro nuovo Polo di Innovazione Digitale. Nello specifico, infatti, Epta si è occupata internamente non solo della progettazione e realizzazione dei primi armadietti refrigerati, ma anche dei software dedicati che garantiscono il monitoraggio a distanza degli #EPTAbricks (ordine dei prodotti e verifica del corretto funzionamento degli armadietti), dello schermo di comunicazione posizionato sugli #EPTAbricks (che permette di effettuare le operazioni di ritiro) e del programma di interfaccia con il sito delle Catene della Grande Distribuzione» E conclude «Un sistema completo che ci posiziona come il partner ideale per i Retailer che puntano sulla multicanalità per ampliare le proprie prospettive di business.»

Leggi tutto

Grazie a Epta Argentina la tecnologia a CO2 transcritico per clima subtropicale conquista il Sud America

14/07/2016

Epta Argentina firma la prima installazione di sistemi a CO2 transcritico per clima subtropicale dell’America Latina. Una tra le più importanti Insegne della Grande Distribuzione si è affidata a Epta per la realizzazione di questo importante progetto relativo allo store di Buenos Aires, recentemente rinnovato. In dettaglio, Epta Argentina, con il suo brand Costan, ha proposto una soluzione chiavi in mano a minimo impatto ambientale, in linea con la politica di sostenibilità promossa dalla committenza.

Una sfida importante vinta grazie al lavoro congiunto tra Epta Argentina e il CO2 Training Centre del Gruppo situato in Gran Bretagna e che ha premesso di applicare in Sud America la soluzione tecnologicamente più avanzata disponibile sul mercato.

Nello specifico, sono state installate due centrali a CO2 transcritico progettate ad hoc, con quattro compressori a media e alta temperatura e tre compressori a bassa temperatura. Epta Argentina, con il suo marchio Costan, si è inoltre occupata dell’area laboratorio, attrezzata con 2.100 m2 di celle frigorifere TN e BT e del reparto freschi e surgelati del punto vendita, arredato con soluzioni ad alta efficienza energetica quali, ad esempio, i verticali chiusi Lion ECCO, le isole frozen Beluga 2 e i banchi serve-over e self-service Piazzolla, dedicati a prodotti freschi e alla gastronomia calda.

Completa il progetto il servizio di telemonitoring Epta Service, attivo h 24, 7 giorni su 7, in grado di assicurare una diagnostica predittiva e interventi mirati, a garanzia della massima efficienza di esercizio ed energetica.

Leggi tutto

IL TRAINING CENTRE EPTA DEDICATO AGLI ESPERTI DELLA CO2

01/07/2016

Epta, da sempre all’avanguardia nella progettazione di soluzioni innovative, associa nuove tecnologie ad un elevato green commitment, per offrire sistemi chiavi in mano in grado di potenziare al massimo la crescita e la redditività degli Store. In tal senso, per condividere le conoscenze acquisite negli anni nella produzione e installazione in tutto il mondo di impianti di refrigerazione a CO2, Epta ha aperto nel 2009 un centro di formazione a Bradford, nel Regno Unito.

In dettaglio, l’Epta CO2 Training Centre è stato creato per rispondere alla sempre crescente domanda dei Retailer di sistemi che utilizzano refrigeranti naturali, in linea con le disposizioni della F-Gas Regulation. In questo contesto, il supporto di un network di installatori e ingegneri manutentori certificati diventa un requisito fondamentale per poter operare con la CO2. Epta si impegna in tal senso erogando corsi di formazione e aggiornamento volti a favorire la diffusione dell’R744, per preparare professionisti interni ed esterni.

Nel 2010 l’Epta CO2 Training Centre è stato certificato da City & Guilds, prestigioso ente di formazione inglese, a conferma degli alti standard garantiti dalla scuola. Ad oggi, più di 600 ingegneri sono stati formati all’interno del Centro, con lezioni esperienziali e teoriche nella loro lingua madre. Nello specifico, nell’Epta CO2Training Centre gli studenti possono fare pratica con i più avanzati sistemi a CO2: impianti transcritici, a cascata e a CO2 pompata, oltre che con un modulo di recupero del calore.

Leggi tutto

Lotta allo spreco alimentare, la risposta di Epta

28/06/2016

Il food waste rappresenta un problema sempre più pressante per l’Europa, con importanti ricadute negative a livello economico, ambientale e sociale. In dettaglio, infatti, una recente ricerca di FUSIONS, progetto finanziato dall’European Commission Framework Programme 7, rivela che lo spreco alimentare annuo degli Stati membri dell’Unione Europea è di circa 88 milioni di tonnellate, per una perdita stimata di 143 miliardi di euro*. In linea con gli obiettivi di Sviluppo Sostenibile adottati dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite nel Settembre scorso, il traguardo fissato dall’UE è dimezzare entro il 2030 i rifiuti alimentari pro capite della Grande Distribuzione e dei nuclei domestici, che insieme generano circa il 60% degli sprechi.

William Pagani, Group Marketing Director di Epta commenta: “La proposta di legge anti-spreco, approvata il 17 Marzo dalla Camera e ora al vaglio del Senato, pone l’Italia tra le Nazioni all’avanguardia in Europa nella gestione delle eccedenze alimentari. Eredità diretta di Expo Milano 2015, la norma incoraggia il recupero dei prodotti a favore della solidarietà sociale, semplifica le procedure per la cessione gratuita dei surplus dei punti vendita alle associazioni di volontariato e prevede incentivi per le catene di distribuzione “virtuose”. Le donazioni sono consentite anche oltre la best-before date, purché siano rispettate idonee condizioni di conservazione e i requisiti di igiene e salubrità alimentare. In tal senso Epta contribuisce con le sue soluzioni all’avanguardia nella refrigerazione ad assicurare, oltre che ad una presentazione impeccabile anche un’eccellente freschezza, genuinità e food safety per garantire “un cibo sano, sicuro e disponibile a tutti”.

Un approccio responsabile, che trova piena corrispondenza nel concept The Epta Way UP: preserving #FoodValue”, che attraverso sistemi tecnologicamente avanzati offre una perfetta conservazione ed esposizione degli alimenti, preservandone il valore. Nello specifico, infatti, i costanti investimenti del Gruppo in Ricerca e Sviluppo testimoniano la volontà di Epta di promuovere la centralità della refrigerazione come risorsa indispensabile per salvaguardare il patrimonio agroalimentare e contrastare il food waste.

In Italia, ad esempio, spicca la collaborazione tra Epta con il suo marchio Costan e il Gruppo Roberto Abate, associato a Selex, che dal 2015 combatte lo spreco alimentare donando tutte le eccedenze ai bisognosi grazie ad un accordo con Banco Alimentare. I prodotti, in prevalenza freschi, vengono ritirati nei punti vendita e distribuiti agli assistiti con pasti preparati nelle mense dei poveri e nelle strutture residenziali o offerti alle famiglie in difficoltà. Nel 2016 Roberto Abate ha incrementato il numero di supermercati coinvolti, includendo anche il nuovo superstore Famila di Siracusa, realizzato insieme a Costan. Un punto vendita dove efficienza e solidarietà si incontrano grazie alla scelta di banchi refrigerati all’avanguardia, che migliorano la shelf life delle referenze, mantenendo inalterate le proprietà nutritive e le qualità organolettiche dei cibi.

William Pagani, Group Marketing Director di Epta commenta: “Siamo molto orgogliosi di aver partecipato a questo importante progetto, che ci permette di dimostrare la nostra capacità di offrire sistemi di refrigerazione integrati in grado di soddisfare ogni esigenza della committenza, rispondendo, al contempo, agli obiettivi comunitari di lotta agli sprechi, in linea con la nostra strategia di diffondere una cultura del valore del cibo e della sua corretta conservazione, nel pieno rispetto delle norme igieniche e di sicurezza alimentare.

*http://www.eu-fusions.org/index.php/component/acymailing/archive/view/ma...

Leggi tutto

PRIMA INSTALLAZIONE DI EPTABLUE 2.0 FREECOOLING INTEGRATO CON SISTEMA DI RISCALDAMENTO DEL PUNTO VENDITA

26/05/2016

Si è recentemente conclusa presso una prestigiosa insegna tedesca ad Amburgo la prima installazione di EPTABlue 2.0 Freecooling per banchi e celle, completamente integrato con il sistema di riscaldamento del negozio. In dettaglio, si tratta di una soluzione innovativa, progettata da Epta per rispondere alle esigenze dei Retailer di limitare i consumi energetici, ridurre la complessità d’installazione degli impianti di refrigerazione, garantendo al contempo, un ritorno sull’investimento più alto, se confrontato con sistemi centralizzati tradizionali che utilizzano gas refrigerante R404A o gas naturale a CO2 transcritico.

Un progetto chiavi in mano con cui Epta Deutschland ha arredato i reparti freschi e surgelati dello store con verticali a porte Bonnet Névé Viseo Volum Eco 4 e Ampleo UP della RevUP Family, in grado di coniugare una presentazione impeccabile delle referenze in esposizione alla massima riduzione della carbon footprint. Grazie ad EPTABlue 2.0, le utenze TN e BT sono fornite con la propria unità di refrigerazione a bordo. In dettaglio, si tratta di un sistema che trasforma ogni banco da unità remota a plug-in sfruttando un anello d’acqua, che può essere raffreddato mediante un’unità Dry Cooler posizionata sul tetto del punto vendita, oppure, come in questo caso, collegato direttamente alla pompa di calore CO2 transcritica fornita da Epta per il recupero totale del calore riutilizzato per il riscaldamento del negozio.

Ulteriore punto di forza di EPTABlue 2.0 sono i suoi circuiti ermeticamente sigillati, per una eliminazione del 100% delle perdite e dei costi di ricarica del refrigerante. In tal senso, EPTABlue 2.0 permette un ulteriore risparmio per i Retailer, eliminando le ispezioni annue previste dalla F-Gas Regulation, volte a verificare la presenza di eventuali fughe.

Tecnologie di ultima generazione e rispetto per l’ambiente sono al cuore dell’installazione di Amburgo: l’uso di EPTABlue 2.0 garantisce, infatti, una riduzione dell’80% del liquido refrigerante all’interno dello store ed una diminuzione di oltre il 25% del consumo energetico.

* Dati rilevati presso uno store sito ad Amburgo di 1100m2. I dati sono calcolati considerando il costo di energia pari a 0,17 €/kWh e confrontando l’impianto installato da Epta con tecnologia EPTABlue 2.0, con un impianto tradizionale a R404A.

Leggi tutto

CLIMA 2016: EPTA PRESENTA IL SUO SISTEMA INTEGRATO A CO2

20/05/2016

Epta partecipa al 12° REHVA World Congress CLIMA 2016, il più importante simposio scientifico dedicato al settore HVAC in programma dal 22 al 25 Maggio a Aalborg, in Danimarca. In dettaglio, Federico Visconti dell’Innovation Centre di Epta prenderà parte al workshop “Coupling HVAC + Refrigeration + Lighting Systems in shopping centres: technological solutions and modelling approach” organizzato dall’Istituto IIF-IIR, in collaborazione con Eurac Research.

Si tratta di un’opportunità unica per Epta per illustrare a stakeholder internazionali, Energy Manager e esperti del comparto le nuove soluzioni studiate all’interno del EU FP7 CommONEnergy. L’obiettivo di questo progetto di ricerca, promosso dall’Unione Europea è trasformare i supermercati, spesso concepiti come paradigmi della società consumistica, in concreti esempi di efficienza energetica ed ecosostenibilità, favorendo l’adozione di metodi e tecnologie all’avanguardia.

In dettaglio, Federico Visconti presenterà la nuova soluzione a CO2 transcritica installata da Epta presso il Co-operative store di Horwich. Un’innovazione che permette di integrare gli impianti di refrigerazione nel sistema edificio e riutilizzare il calore sfruttando le proprietà della CO2 nella prospettiva di una transizione degli store verso Nearly Zero Energy Buildings (nZEB), in ottemperanza alla Direttiva 2010/31/EU. I primi risultati dei test condotti nel periodo invernale sono molto positivi, a testimonianza della validità del sistema che si prospetta essere un eccellente all-in-one solution per i punti vendita.

Leggi tutto

EPTA A THAIFEX – World of Food Asia 2016

19/05/2016

Epta partecipa anche quest’anno a Thaifex, una delle più importanti manifestazioni asiatiche del settore food&beverage, in programma dal 25 al 29 Maggio presso il prestigioso IMPACT Exhibition & Convention Center di Bangkok, nel cuore della Thailandia (Hall Ch1; Stand QQ-01). Questa tredicesima edizione, sarà un appuntamento da record, con 38.000 visitatori professionali attesi e 1.800 espositori provenienti da 27 Paesi (+7% rispetto al 2015) all’interno di un’area espositiva di 80.000 m2, che ospiterà tre eventi in contemporanea: World of FoodService, World of Seafood, World of Coffee.

Epta sarà presente con i suoi brand Iarp, Misa e Eurocryor, che esporranno un ampio ventaglio di soluzioni, progettate per rispondere alle specifiche esigenze del mercato orientale. In dettaglio, Iarp porterà la sua gamma completa di plug-in compatti e dallo stile esclusivo, tra cui spicca Realook. Questo banco dall’appeal moderno stupisce per la sua elevata interattività: è infatti dotato di uno schermo LCD di 47’’ integrato alla porta vetrata, che permette di veicolare contenuti promozionali per coinvolgere attivamente il consumatore finale in una shopping experience senza precedenti. Design accattivante anche per la nuova linea di vending machine Iarp City Collection per gelati, snack e bibite che si distingue, inoltre, per l’estrema personalizzazione. Nello specifico, infatti, l’esclusiva stampa digitale direttamente su lamiera permette di rispondere con semplicità e velocità ad ogni esigenza espressa dalla committenza per rendere ogni vending unica, potenziando la promozione dei prodotti esposti.

Thaifex sarà anche l’occasione per presentare le nuove vetrine refrigerate Gondola firmate Eurocryor che, grazie ad un’armonia di trasparenze e uno stile elegante conferiscono un tocco di unicità alle aree food dei punti vendita di prestigio.

Infine, l’impegno di Epta nell’assicurare la massima food safety è confermato dalla presenza di una cella Misa con sistema antibatterico Epta Food Defence agli ioni d’argento, in grado di prevenire, combattere ed eliminare numerose specie di batteri, per garantire un’insuperabile freschezza agli alimenti tipici della cucina asiatica.

 

Leggi tutto

L’assemblea di Epta S.p.A. ha approvato il Bilancio 2015 Consolidato di Gruppo

06/05/2016

L’Assemblea di Epta S.p.A., gruppo multinazionale specializzato nella refrigerazione commerciale, si è riunita in data 5 Maggio e ha approvato il bilancio consolidato al 31 Dicembre 2015, redatto in base ai principi contabili internazionali (IFRS).

Nel corso del 2015, in uno scenario economico mondiale ancora caratterizzato da una condizione di incertezza dovuta alle difficoltà di ripresa di alcuni Paesi industrializzati e al rallentamento della crescita in quelli emergenti, il settore dell’industria della refrigerazione commerciale italiana risulta essere molto vivace. Una recente indagine condotta da Anima evidenzia, infatti, che le esportazioni del comparto, grazie alla capacità di coniugare tecnologia e qualità, si attestano intorno al 56% della produzione totale e, in tal senso, i crescenti investimenti in innovazione e servizi, hanno un ruolo decisivo nel determinare il successo delle aziende italiane*.

* Fonte: L’industria della refrigerazione commerciale in Italia, ed. 2016 – ricerca promossa da Anima (Federazione delle Associazioni Nazionali dell'Industria Meccanica varia e affine)

“Epta si posiziona come una delle eccellenze nel panorama nazionale. I risultati 2015 sono positivi ed in linea con il nostro piano industriale: abbiamo registrato una crescita di fatturato consolidato ed un risultato netto incrementato rispetto al 2014, soprattutto grazie alla nostra strategia che si traduce nel perseguire una politica di internazionalizzazione e diversificazione sui mercati esteri.” commenta Marco Nocivelli, Amministratore Delegato di Epta S.p.A., che aggiunge “In questo contesto, il Gruppo ha investito nella ricerca di sistemi completi e differenziati per segmento, Retail, Food&Beverage e Ho.re.ca, a cui abbiamo fornito soluzioni sostenibili, tecnologicamente all’avanguardia, dal design evoluto e progettate insieme ai nostri clienti internazionali, ottenendo una forte crescita della nostra quota di mercato. Inoltre, la partecipazione a Expo 2015, in collaborazione con Granarolo, il padiglione Thailandia ed il Parco della Biodiversità, ha  rafforzato l’immagine di Epta come player di primo piano nello scenario competitivo”.

I PRINCIPALI RISULTATI CONSOLIDATI 2015

I ricavi consolidati hanno raggiunto € 767 milioni, evidenziando un aumento del 15,7% (+€ 104 milioni rispetto al 2014). Il dato riflette la struttura geografica del fatturato, dove l’Italia pesa per il 15 % del totale e l’estero per l’ 85 %, in virtù della capillare presenza del Gruppo in tutto il mondo, assicurata da strategici presidi tecnico-commerciali in più di 35 Paesi e 11 unità produttive.

L’aumento dei ricavi è dovuto sia a cause organiche, sia al cambio di perimetro di consolidamento che si è verificato nel corso dell’esercizio in seguito all’acquisizione della società danese Knudsen Køling A/S, avvenuta in data 17 luglio 2015.

Il margine operativo è di € 43,3 milioni, in crescita del 29,6% (+ € 9,9 milioni) rispetto all’esercizio precedente.

Il risultato netto d’esercizio raggiunto dal Gruppo è di € 29 milioni, in crescita del 52,6% ovvero + € 10 milioni se confrontato con i dati 2014.

La posizione finanziaria netta è pari a € 27 milioni, in notevole miglioramento rispetto al dato dell’anno precedente di € 59,5 milioni.

Il 2015 chiude con un Patrimonio Netto di € 253 milioni rispetto al dato dell’anno precedente di € 221 milioni.

FATTI DI RILIEVO AVVENUTI DOPO LA CHIUSURA DELL'ESERCIZIO

Nuova composizione del CdA

L’Assemblea di Epta S.p.A. riunitasi il 5 Maggio ha definito la composizione del nuovo Consiglio di Amministrazione del Gruppo: Marco Nocivelli (Presidente e Amministratore Delegato), Piero Triglio Godino (Vice Presidente), Sergio Chiostri (Past President), Alessandro Nocivelli, Enrico Nocivelli, Maria Serena Nocivelli, Daria Triglio Godino (Consiglieri), Marina Mira d’Ercole e Hans Udo Wenzel (Consiglieri Indipendenti).

A Marco Nocivelli viene, inoltre, riconfermato l’incarico di Amministratore Delegato.

Sergio Chiostri il Presidente uscente dichiara: “Il 17 febbraio 2003 sono stato chiamato a far parte del Consiglio di Amministrazione e durante questi anni il Gruppo ha vissuto una forte crescita, passando da un fatturato consolidato nel 2004 di € 363 milioni ai € 767 milioni nel 2015, con un organico potenziato da 2480 a 4023 risorse. E’ stato un percorso stimolante e avvincente, i cui fattori critici di successo sono stati innovazione e qualità, coniugate a collaborazione, unità e fiducia reciproca all’interno del Gruppo. Il fondatore Luigi Nocivelli, risoluto, determinato e ottimista, mi ha sempre incoraggiato a perseguire risultati migliori in termini di crescita e i suoi principi ispiratori ci accompagnano ancora oggi nel superare le sfide del mercato. Vorrei ringraziare tutti i collaboratori e il Management per la loro professionalità ed il prezioso contributo fornito, che mi ha permesso di lavorare produttivamente e in piena serenità. Lascio oggi il testimone nelle capaci mani di Marco Nocivelli, al mio fianco e in prima linea fin dall’inizio nel condividere le difficoltà e i successi di Epta” e conclude “Questa è di certo la migliore premessa possibile perché il Gruppo continui la sua espansione, che si declinerà nel rafforzare la sua presenza a livello mondiale, nell’ampliare la gamma di prodotti e servizi e nel perseguire traguardi finanziari ed economici ambiziosi.”

Marco Nocivelli, Presidente e Amministratore Delegato di Epta S.p.A commenta “Rivolgo a nome mio, del Consiglio di Amministrazione e degli Azionisti il più sincero ringraziamento e apprezzamento a Sergio Chiostri per l’eccellente contributo reso ed il ruolo di guida che ha assunto nel corso del suo mandato come Presidente. Sono stati anni impegnativi durante i quali Epta ha registrato una forte crescita: questi risultati sono stati raggiunti grazie al supporto dell’intero Consiglio di Amministrazione, che ha operato con grande dedizione sotto la leadership di Sergio Chiostri.” e continua “Sergio Chiostri ha accettato di rimanere all’interno del CdA e sarà incaricato di progetti specifici focalizzati sullo sviluppo di Epta. Sono lieto di riconfermare anche l’Executive Committee, che garantirà una sempre maggiore ottimizzazione dei processi ed una fluida collaborazione tra tutte le funzioni del Gruppo. La mia direzione sarà volta alla continuità, perseguendo ogni opportunità con un approccio e una prospettiva di lungo termine per consolidare il nostro posizionamento competitivo sul mercato all’insegna dell’innovazione, della qualità e dell’affidabilità

Collocamento di titoli obbligazionari presso Pricoa Capital Group

Il giorno 10 marzo 2016 Epta ha perfezionato l’emissione e il collocamento di titoli obbligazionari presso Pricoa Capital Group – società del gruppo statunitense Prudential Financial, Inc. (NYSE:PRU) e uno tra i principali player del mercato dei private placement – per un valore pari a € 20 milioni nell’ambito di un contratto shelf che prevede la possibilità di collocare ulteriori emissioni obbligazionarie fino ad un ammontare complessivo pari a US$ 120 milioni (o EURO equivalenti). I titoli sono stati emessi in un'unica tranche e hanno una durata di 7 anni, con tasso fisso pari al 2,30%.

Leggi tutto

SOSTENIBILITA’ ENERGETICA IN PRIMO PIANO: EPTA PLATINUM SPONSOR DI RETAIL & FOOD ENERGY 2016

29/04/2016

Epta è Platinum Sponsor della quarta Edizione di Retail & Food Energy, in programma il 25 Maggio presso Atahotel Expo Fiera a Milano. L’evento, organizzato dall’Istituto Internazionale di Ricerca, si configura come un’occasione di scambio unica per Energy Manager e Direttori degli Uffici Tecnici, che avranno l’opportunità di condividere best practice e casi di successo relativi ad interventi volti alla riduzione dei consumi e al tema dello store design. La manifestazione, che durante gli appuntamenti precedenti ha registrato la partecipazione di circa 40 sponsor, 90 relatori provenienti da importanti realtà del mondo Retail ed un pubblico di oltre 700 esperti del settore, si rinnova quest’anno con due nuovi spazi specifici per il segmento Hotellerie e Fashion.

Ri-qualificazione energetica, ri-organizzazione degli investimenti e orientamento alla sostenibilità ambientale: questi i principali focus della manifestazione, che vedrà Epta protagonista delle tavole rotonde dedicate a Retail & GDO e Ho.Re.Ca. In dettaglio, William Pagani, Group Marketing Director di Epta illustrerà i vantaggi dei nuovi sistemi di refrigerazione integrati sviluppati dal Gruppo, in grado di coniugare efficienza, performance e rispetto dell’ambiente alla massima flessibilità nell’arredamento delle corsie di freschi e surgelati. Infine, un ulteriore approfondimento di Simone Salani, R&D Manager di Misa sarà dedicato ai risultati positivi in termini di risparmio energetico e diminuzione della carbon footprint raggiunti nella progettazione e produzione delle Celle Misa, realizzate combinando nuove schiume poliuretaniche alla tecnologia Vacuum.

Leggi tutto