EPTA SILVER SPONSOR DEL CONGRESSO ICR, PROMUOVE IL PROGETTO LIFE C4R IN CANADA

08/07/2019

Il Gruppo Epta è tra i protagonisti del 25° Congresso Internazionale della Refrigerazione IIR, che si svolgerà all’interno di una cornice d’eccezione, Montreal, la città dove nel 1987 è stato firmato lo storico protocollo che ha contribuito a decretare la centralità delle politiche ambientali a livello mondiale.

Si tratta di un evento organizzato ogni quattro anni e che riunisce realtà industriali, comunità scientifiche e ricercatori internazionali, per un confronto sui più recenti sviluppi tecnologici e le innovazioni di prodotto in ambito di refrigerazione, climatizzazione ed edilizia sostenibile.

"Refrigerazione per il benessere e la prosperità futura": questo il fil rouge del Congresso ICR 2019 che propone un focus su alcune delle tematiche più “calde” degli ultimi anni, quali, risparmio energetico ed efficienza, food supply e benessere, riduzione del riscaldamento globale e protezione dello strato di ozono.

Maurizio Orlandi, IC Manager, Stefano Trabucchi e Rosmery Serrao Mendes, IC Engineer di Epta, prenderanno parte all’evento dove il Gruppo, Silver Sponsor della manifestazione, promuoverà il progetto Life C4R – Carbon 4 Retail Refrigeration, finanziato dall’Unione Europea secondo l'accordo di sovvenzione n° LIFE 17 CCM/IT/000120.

L’obiettivo di questa iniziativa è definire un nuovo standard per la refrigerazione naturale in ambito Retail, grazie alla tecnologia FTE Full Transcritical Efficiency, dimostrando che è possibile sostituire completamente gli HCFC e HFC con CO2 transcritica, in qualsiasi condizione climatica o di mercato.

La partecipazione ad ICR2019 si configura per Epta come un’importante occasione per illustrare ad esperti di fama mondiale, tra cui anche molti esponenti europei, le caratteristiche chiave del progetto C4R. Il piano, attivo per il periodo 2018-2021, contempla due installazioni pilota in Italia e repliche in Romania, Spagna e nel resto dell’UE, con l’obiettivo di convalidare i dati teorici relativi alle prestazioni dell’FTE. Per maggiori informazioni visitate il sito www.carbon4retail.eu