KYSOR WARREN EPTA US: NUOVI INVESTIMENTI IN GEORGIA

02/11/2020

Kysor Warren Epta US annuncia un piano di investimenti da oltre 27 milioni di dollari grazie al quale sarà possibile generare più di 200 posti di lavoro entro il 2023. Un programma ambizioso, destinato al rafforzamento delle operazioni presso il sito di Columbus in Georgia, all’ottimizzazione del customer service, all’ampliamento dell’offerta prodotti e all’implementazione di soluzioni all’avanguardia. È inoltre prevista la creazione di un nuovo centro di formazione per installatori, contractor e service tecnico dedicato alla refrigerazione naturale e sostenibile.

“Il Gruppo Epta è presente in oltre 80 paesi in tutto il mondo,” afferma Marco Nocivelli, Presidente e Amministratore Delegato di Epta, e continua “Crediamo che il forte legame con le comunità locali e la collaborazione proattiva con le istituzioni rappresentino solide fondamenta su cui costruire un business di successo. Questo piano di investimenti si prospetta come un valido strumento per lo sviluppo di sistemi tecnologicamente avanzati e dal basso impatto ambientale negli Stati Uniti.”

A seguito dell’ingresso nel Gruppo Epta, Kysor Warren ha arricchito notevolmente il proprio portfolio, che oggi include anche i banchi a gruppo incorporato a propano e l’FTE Full Transcritical Efficiency – soluzione semplice e affidabile che garantisce un risparmio energetico del 10% in qualsiasi area climatica. Inoltre, Kysor Warren ha aperto un nuovo stabilimento di oltre 32.500 m2 nel Corporate Ridge Business Park (Georgia) che diventerà il nuovo Headquarters nordamericano del Gruppo.

Sono molto soddisfatto dei piani per il futuro e orgoglioso del riconoscimento da parte del Gruppo dei talenti locali, risorse fondamentali per raggiungere i nostri obiettivi”, afferma Damon Wyatt, Vice Presidente e General Manager di Kysor Warren Epta US. “La zona di Columbus rappresenta un’area strategica per la presenza di personale altamente qualificato e in grado di promuovere la diffusione di tecnologie sostenibili nel Nord America”.