Dal visual merchandising alla brand communication

search 05 Nov 2021

Image
visual merchandising e vendite

Il visual merchandising come supporto alla vendita

Prima di qualsiasi approfondimento circa le corrette tecniche di esposizione dei prodotti occorre ricordare un principio essenziale: il visual merchandising è innanzitutto uno strumento di supporto alla vendita. Si parte dai principi di comunicazione visiva, applicandoli alla disposizione dei prodotti all’interno del punto vendita.

Le variabili essenziali sulle quali il visual merchandising agisce sono:

  • Scelta del prodotto e quantitativo ideale
  • Posizione del prodotto: dove va collocato
  • Tempi di esposizione del prodotto: in che periodo e per quanto tempo

Se non esistono risposte a priori per ogni specifica applicazione, esiste la regola generale del "vedo dunque compro, non vedo dunque non compro".

 

Aspetti sensoriali ed emotivi legati al visual merchandising: l'esperienza di acquisto

Il coinvolgimento del potenziale acquirente si ottiene attraverso la più completa stimolazione dei canali sensoriali che agiscono direttamente sull’inconscio.

Il visual merchandising, nello specifico, è una combinazione di estetica, psicologia e marketing. Questi elementi, integrati tra loro, permettono di valorizzare i prodotti all'interno del punto vendita, coinvolgendo emotivamente il consumatore.

Oggi, più che in passato, occorre modificare alla radice il concetto di vendita, passando dal POS (Point Of Sale) dove il cliente semplicemente acquista i prodotti, al POP (Point of Purchase) dove il focus sono impulsi che spingono il consumer all'acquisto.

In tutto questo il marchio riveste un'importanza crescente.

 

Il ruolo chiave della brand communication nelle vendite in store

I clienti devono essere in grado di percepire il brand attraverso le componenti visive che circondano il prodotto.

Il visual merchandising ha un ruolo fondamentale nel riuscire a trasmettere la filosofia e i valori del marchio. Curare al meglio i dettagli, a partire dai display attraverso cui vengono esposti i prodotti, genera automaticamente un processo di brand awareness, oltre a incentivare la fedeltà del consumatore al marchio.

Il visual merchandising, unitamente ai principi di brand communication, produce l'effetto complessivo di attirare i clienti, aumentando le occasioni di acquisto.