Marco Nocivelli nominato Cavaliere del Lavoro

30/05/2020

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella nomina Marco Nocivelli Cavaliere del Lavoro. L’Amministratore Delegato e Presidente del Gruppo Epta è tra i 25 imprenditori insigniti di questa onorificenza. Istituito nel 1901, il cavalierato del Lavoro viene conferito ogni anno in occasione della Festa della Repubblica a figure di spicco che si siano distinte nei settori dell’agricoltura, dell’industria, del commercio, dell’artigianato e dell’attività creditizia e assicurativa. I requisiti necessari sono aver operato nel proprio settore in via continuativa e per almeno vent’anni con un ruolo di leadership e aver contribuito in modo rilevante, attraverso l’attività d’impresa, alla crescita economica, allo sviluppo sociale e all’innovazione.

Marco Nocivelli dichiara: “E’ un grande onore essere nominato Cavaliere del Lavoro. Un riconoscimento che premia anche l’impegno e la determinazione di tutti i collaboratori del Gruppo, che sono il vero motore della crescita di Epta in Italia e nel mondo.” e continua “Non un traguardo raggiunto, ma un nuovo punto di partenza verso il miglioramento continuo, sempre pronti ad affrontare con fiducia le sfide del mercato e a fare la nostra parte per promuovere lo sviluppo locale ed accrescere il benessere delle comunità, che ha una valenza ancora più importante in questo momento di ripresa del Paese.” e conclude “ A livello personale mi sento investito da una grande responsabilità in quanto ritengo che l’imprenditore sia chiamato ad essere un esempio virtuoso per la società in termini di integrità, trasparenza ed etica.

Ad oggi gli insigniti dell’onorificenza “Al Merito del Lavoro” sono stati  2.822, considerando anche gli imprenditori proposti dal Ministro dello dello Sviluppo Economico, Stefano Patuanelli, di concerto con il Ministro delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali Teresa Bellanova ed iscritti all’interno dei decreti firmati in data 29 maggio dal Presidente della Repubblica.

Di seguito la lista dei Cavalieri 2020:

Maria Allegrini (Agricoltura/vitivinicolo - Veneto)

Antonio Campanile (Industria chimica - Umbria)

Giuseppe Castagna (Credito - Lombardia)

Lorenzo Coppini (Industria trasduttori elettroacustici - Toscana)

Anna Maria Grazia Doglione  (Industria siderurgica - Piemonte)

Ferruccio Ferragamo (Alta moda - Toscana)

Nicola Fiasconaro (Artigianato prodotti dolciari  - Sicilia)

Mario Frandino (Industria alimentare - Piemonte)

Maria Laura Garofalo (Sanità privata - Lazio)

Alessandro Gilardi (Industria edile - Piemonte)

Guido Roberto Grassi Damiani (Gioielleria di alta gamma - Estero)

Giuseppe Maiello (Commercio articoli profumeria - Campania)

Enrico Marchi (Attività aeroportuali - Veneto)

Luciano Martini (Industria alimentare - Emilia Romagna)

Paolo Merloni (Industria elettrodomestici - Marche)

Marco Nocivelli (Industria impianti per refrigerazione - Lombardia)

Guido Ottolenghi (Logistica portuale - Emilia Romagna)

Gian Battista Parati (Industria alta specializzazione - Lombardia)

Umberto Pesce (Industria metalmeccanica - Basilicata)

Federico Pittini (Industria siderurgica - Friuli Venezia Giulia)

Giovanni Ravazzotti (Industria ceramica - Estero)

Giorgia Serrati (Commercio conserve ittiche - Liguria)

Silvia Stein (Maglieria di alta gamma - Veneto)

Maurizio Stirpe (Industria componentistica - Lazio)

Guido Valentini (Industria metalmeccanica - Lombardia)