Un Host da Guinness anche per Eurocryor e Misa

12/12/2011

Si è conclusa il 25 Ottobre la Fiera Internazionale dell’Ospitalità Professionale, che ha visto la partecipazione dei due brand gioiello Misa ed Eurocryor. Il prestigioso appuntamento, si è distinto non solo per il record mondiale di 623 caffè espressi, serviti in un’ora, ma anche per  gli elevati numeri relativi alle presenze. I visitatori professionali sono stati, infatti, 125 mila; di cui queste il 34% provenienti da 153 Paesi.

Internazionalità ed eco-compatibilità sono state le parole chiave di questa edizione. Protagonista il rispetto dell’ambiente, che diventa un fattore cruciale per il business. Da una survey condotta dall’Ente Fiera Milano e dai promotori di Host, su una selezione di Operatori italiani e internazionali, la sostenibilità non è più solo una questione di immagine: per il 45% dei rispondenti essere green significa “essere a impatto zero” e per il 30% è importante “conseguire profitti senza sprecare risorse”.

Il fil rouge per entrambi gli spazi Eurocryor e Misa è stato Eptology con i valori rispettivamente Passion &Technology per Eurocryor e Quality&Technology per Misa.

Passion come le inusuali esibizioni di una contorsionista, presso lo stand Eurocryor, che hanno incantato i visitatori per la sua eleganza e flessibilità, al pari delle soluzioni proposte dalla Società.

Quality espresso perfettamente con il concept Save Food Bank per Misa, ovvero una banca in grado di custodire i  cibi come “tesori”,  a conferma della naturale evoluzione dell’Azienda, che da 40 anni produce celle in grado di garantire un’eccellente conservazione dei prodotti.

Per scoprire le novità presentate guarda le videointerviste